Il mio (nuovo) server a costo 0

Iniziamo a parlare di dove siamo ospitati.
Iniziando dalla premessa che alcune volte la follia è molto più forte della razionalità il server che ci ospita è un Power Pc (un vecchio pentium a 190 MHZ) con una memoria fisica di 95 MByte.
Si sono un’incosciente avete ragione, ma non avevo alcuna intenzione di spendere euro per un pc destinato a cuocersi dall’utilizzo continuo.
Come distribuzione software ho scelto (ovviamente) linux, debian 4 per l’esattezza senza interfaccia grafica per questioni di hardware. L’hard disk è di appena 10 giga totali ma sono più che sufficienti per tutti gli utilizzi di cui ho bisogno.
La connessione alla rete avviene attraverso una penna wifi della netgear (ma che fatica configurarla 😉 ), l’upload che posso garantire non è molto alto visto che è risaputo che la mia adsl sia abbastanza deficitaria come prestazioni.
Tra l’altro word press è un programma veramente stressante per questo livello hardware. Putroppo utilizzo più di 170 mega di swap continui per riuscire a garantire l’up dell’intero sistema.
Inizialmente non era proprio così lento il tutto .. ma mysql si è messo a mangiare tante risorse e tutto è rallentato (probabilmente per colpa delle funzionalità ajax che ha questo programma).
Con una attenta configurazione dei parametri di cache di mysql e apache si riesce a guadagnare molto spazio di cache di cui possiamo fare a meno.. meglio un sistema poco swappante che uno lento per processare dati che possiamo elaborare ogni volta.
Questo post vuole dimostare che a 0 € potete avere anche voi mettervi su un piccolo server per non dover necessariamente dormire con un trapano vicino 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *