Adsl e incentivi statali: il paradosso del digital divide made in Italy

Penetrazione adsl in Italia negli anniOggi voglio spendere due parole sugli incentivi statali e in particolare vorrei parlare della parte Banda Larga, secondo me uno dei capitoli su cui vale la pena spendere due parole.
Si incentivano gli utenti ad tra i 20 e i 30 anni (come se solo loro fossero i possibili fruittori del servizio) con uno sconto di 50€ sulle chiavette e sulle connesioni adsl con la maggiorparte degli operatori.
Ora vorrei chiedervi, qual’è l’utilità di questo incentivo se da anni ormai non si investe in infrastrutture? Solo i gestori di telefonia mobile investono una buona percentuale delle risorse per mantenere buona la connessione generale che, limiti p2p e prezzi a parte è utilizzabile. Ma la cara vecchia e affidabile adsl con il doppino come sta messa? Sembra una cosa normale ma in tanti, 2000 centrali circa sono coperte solo a 640 kbit/s che sembra la connessione delle meraviglie, e la gente è felice di questo straordinario trattamento.
E l’adsl 2+? (quella vera fino a 20 mega!). Niente da fare.. la copertura è bloccata ormai da mesi.. e si e no raggiunge le città più grandi.
Certo è che in Italia c’è una anomalia.. non si guarda mai all’innovazione, si cerca soltanto di fare in modo che le cose bene o male funzionino perchè la gente si accontenti, poi il resto non conta.
Sapete in Francia e Germania già si sfreccia da qualche anno ormai a 50 mega con 10 mega di upload. Sembra fantascenza connettendosi con una adsl mini. Ma sapete, in Italia si pensa agli incentivi, alle scorciatoie per regalare un pò di soldi così ai provider.. e cosa cambierà se si saranno attivate 3 o 4 linee veloci in più se restiamo ai margini d’Europa per utilizzo delle linee a banda larga e ancora tanti comuni sono ancora nel digital divide?
L’anomalia Telecom e questi “incentivi” “disincentivanti” saranno pagati carissimo dalle prossime generazioni .. la banda larga presente è il futuro di domani.. e stiamo continuando a perdere terreno sugli altri paesi europei.
La dorsale deve tornare ad essere statale e deve essere garantito nel servizio universale, come in ogni stato normale. Altro che sconti!

Citazioni: wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *