3 Italia sta fallendo!

Oggi torno a parlare di 3 Italia a seguito di questo articolo

Ancora perdite per 3 Italia. Novari al bivio, tagli in vista
Scendono i ricavi nel 2009. La base clienti è piatta e il passivo è a quota 400 milioni. I sindacati temono nuove riduzioni di personale

C’è poco da dire, questo è uno degli esempi più lampanti di cattiva gestione aziendale all’italiana. Nel difficile oligopolio delle comunicazioni mobili tre non è mai entrata nel mercato per diversi motivi:
– Scarsa capacità di Marketing
– Nulla capacità di fidelizzazione con i clienti
– Copertura della rete deficitaria e ferma da molto tempo
– Costi operativi (specie quelli di roaming con Tim) troppo onerosi
– Cattiva gestione delle potenzialità economiche che potevano dare i clienti
– Investimenti sbagliati del tutto (esempio la tv digitale mobile che ora sta chiudendo i battenti)
Con un buco nel solo 2009 di 400 milioni che si aggiunge agli altri 7 miliardi e con tutti i problemi che ha questa azienda prima dell’inevitabile chiusura i manager, Novari in primis dovrebbero dimettersi immediatamente.
Una azienda di telefonia mobile che è vittima dell’inutilizzo e della cattiva gestione della sua infrastruttura (media di spesa per cliente annuale 11€, praticamente nulla) dovrebbe seriamente pensare di vendere.. il tempo sta per scadere……
Sono lodevoli le iniziative commerciali che ha fatto tre in questi anni (3power10, sim tutto3, videofonini in comodato, superinternet ecc) ma non è la sola offerta a saper conquistare la fiducia della clientela.. bisogna curare ogni aspetto del rapporto con la clientela per riuscire a conquistare la sua fiducia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *