Europa7 HD: fallimento annunciato


Di Stefano dopo aver aspettato 10 anni una frequenza per trasmettere si sta buttando a trasmettere sul digitale terrestre in formato pay tv con una offerta commerciale che avrà probabilmente più lati oscuri che lati che altro.
1) prezzo: abbastanza alto per una paytv emergente
2) copertura: la terza banda ex rai sarà il luogo di europa7 per il momento .. dopo la ricanalizzazione esattamente non si sanno ancora a pochi giorni dal lancio quale sarà l’esatta copertura
3) decoder: bisognerà comprare il 7box dvb-t2 necessariamente, ed essendo un decoder ancora non in circolazione non costa nemmeno pochissimo
4) qualità di trasmissione: si promettono 8 canali hd in un unico trasponder in qualità blue-ray, in realta a buona qualità già 5 canali sarebbero troppi
5) contenuti: nessuno al momento sà cosa esattamente avrà la piattaforma come library.. nessun distributore ha annunciato accordi con di Stefano. I diritti sportivi sono ben saldi a SKY,Premium e Daliha..

Morale: in arrivo un altra meteora sull’etere.. (salvo che sky quando vorrà entrare sul digitale terrestre si mangi di Stefano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *