Nucleare a Viadana (MN) le voci del NO della gente

Da un’indiscrezione giornalistica siamo venuti a conoscenza che nel 2009 Enel ha fatto i rilevi del caso nelle campagne di Viadana (MN) per il ritorno all’idea di costruzione di centrali nucleari. Il sito mantovano probabilmente sarà l’unico sito lombardo interessato dalla costruzione atomica.

Abitando a pochi chilometri dal sito indicato (meno di 10 in linea d’aria) di certo non posso nascondere il mio dissenso personale per questa possibilità per alcuni motivi.

1) Le centrali eventualmente costruite saranno ultimate quando la stessa tecnologia sarà superata
2) Il nucleare non è l’energia del futuro, il ritorno alla ricerca sull’uranio arricchito significa che le risorse non sono illimitate
3) Ai fini della bolletta energetica sono certo che l’energia eventualmente generata non inciderà significativamente come dicono alla riduzione della bolletta energetica perchè la centrale ha un costo non indifferente (diversi milioni di euro)
4) Le scorie che fine faranno?
5) Chi ci garantisce che la vicinanza non ha effetti collaterali sulla nostra salute? sull’aria che respiriamo e su tutto il resto?
6) Ci sono tecnologie come il fotovoltaico e altre alternative in pieno sviluppo tecnico e dove la ricerca sta facendo grandi passi avanti
7) Una cosa del genere sarebbe fatta con l’opposizione chiara espressa dai cittadini nel referendum del 8 novembre 1987. Quindi vuol dire che ci governa non ha la minima idea del significato di “rappresentanza” popolare che la costituzione garantisce.

Io da privato cittadino non posso fare molto per esprimere il mio dissenso.. e non è per niente un discorso politico questo perchè su una centrale nucleare non c’è destra ne sinistra che tenga visto il silenzio dell’informazione su questi temi.

Personalmente metto a disposizione il mio forum perchè si possa civilmente discutere sulle proprie opinioni a riguardo ed eventualmente su come “dissentire”.

L’indirizzo è http://www.spaciughino.com/forum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *