Semplici informazioni sull’imminente passaggio al digitale di Milano, Veneto, Emilia

Ecco a voi alcune informazioni semplicissime che possono togliere alcuni dubbi di base sul passaggio al digitale terrestre in vista della transizione definitiva in Veneto, Emilia Romagna e provincia di Milano. (12 milioni di abitanti in totale)

Arriva il digitale terrestre, devo comprare una tv nuova?
– NO! o almeno, non necessariamente. Con un decoder digitale terrestre o zapper e con semplici collegamenti (spiegati qui link ) è possibile tenere la televisione “vecchia” senza spendere centinaia di euro per un nuovo decoder.

Cosa devo sapere per usare un decoder?
Innanzitutto segnati come si sintonizzano i canali, è una risorsa vitale. Se acquisti un decoder recente (o meglio uno con questa funzione) la sintonizzazione può avvenire in modo trasparente senza che tu te ne accorga. I decoder più economici non hanno questa funzione.

Quali problemi può avere il mio impianto per il digitale terrestre?
Questione difficile, se è più di 20, 25 anni che non lo tocchi potresti avere problemi di “filtraggio” o di potenza che provocano bassa potenza del segnale e quindi il decoder o la tv “squadretta”.
Se vedi già bene i canali rai e mediaset analogici non avrai con buona probabilità alcun problema col digitale terrestre.

In pratica cosa succede col passaggio?
Dovresti aver bisogno di molte sintonizzazioni del decoder nei giorni immediatamente successivi perchè potrebbero dover fare aggiustamenti tecnici sulle frequenze che digitalizzano.

Digitale terrestre vuol dire tv a pagamento ed abbonamento?
Assolutamente no! Molti confondono il fatto di questo passaggio alla costrizione di dover acquistare un abbonamento (premium o daliha ad esempio). Ci sono le piattaforme sul digitale ma tu non devi acquistarla.

Quale decoder comprare? o quale tv comprare?
Io opterei visto che è una spesa (one time) unica l’acquisto di un attrezzatura con sintonizzatore dvb-t2 , cioè compatibile alta definizione. Sicuramente è un acquisto fatto bene per vedere i futuri canali HD.
Quindi consiglio decoder o tv con sintonizzatore hd.
Per spendere poco si possono prendere i comuni zapper che si trovano nei negozi e nelle catene.

Se non sei interessato alla pay tv puoi spendere anche meno di 30€ per ogni decoder:
ti rimando a questa guida per orientarti all’acquisto: Guida Bollini decoder

Quali novità porta il digitale?
Canali nuovi, compressione di immagine diversa quindi ottimizzazione dello spettro televisivo, isofrequenza nazionale (stesso canale di trasmissione in tutta Italia per le reti nazionali), nuovi frequenze disponibili per nuovi operatori che potranno entrare nel mercato (sky ad esempio).

Ho dei dubbi ulteriori o vorrei essere seguito passo passo per l’acquisto o l’installazione del decoder. Come faccio?
Io (l’autore di questo post) sono a disposizione per qualunque domanda aggiuntiva qui o sul forum: Spaciughino Forum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *