Parole di un neo populista

Casini e l'identità.. perduta sul carro del potere!

E’ ufficiale la politica mi ha stufato ..
Ieri sera per tutti i telegiornali si è parlato dell’ennesimo teatrino della politica italiana. Casini dal 2008 si era dichiarato il primo anti berlusconiano d’Italia credendo nel “grande centro”, nel “terzo polo” si è svenduto dicendo di colpo che l’alleanza con Silvio Berlusconi è possibile a patto di fare le riforme.
Casini vuole salire sul carro del potere (o meglio, risalirci) perchè ha capito che il grande Centro non può esistere.

Se domani si andasse a votare a chi dovrei dare il mio voto? ad una destra monca senza Fini? Ad una sinistra che è anni che si sta massacrando con le sue stesse mani senza dare proposte o fatti ma solo primarie (che puntualmente perdono a favore di altri candidati) o feste dell’unità? A Vendola che mi ricorda molto Casini, o allo già citato Fini che non si capisce se voglia essere l’alternativa o la compartecipazione di qualcosa di morto.

La politica per quanto mi riguarda è morta.. Ci ho creduto fin troppo!
Allo stesso modo non credo minimamente più nello stato e nella giustizia.. La giustizia è per chi la sà comandare.. e la legge NON è più uguale per tutti in Italia.
Al diavolo tutto, giornali, tv di stato e giornalisti corrotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *