Reintegrati i fondi per la cultura Grazie ad aumento di 1-2 centesimi della benzina: «Piccolo sacrificio che gli italiani NON saranno lieti di fare»

Alcune decisioni del governo mi dimostrano quanto siamo allo sbando.
Per accontentare i De Laurentis vari che finanziano i loro film con i soldi pubblici da domani tutti (lavoratori, pendolari ecc) pagheremo tutti una tassa ulteriore sulla benzina.
E’ veramente una vergogna.. perchè quel genere di cultura andrebbe sostenuta ad esclusivo privilegio di chi ne fruisce.
Tornando ai film, se un film fà schifo e nessuno lo và a vedere è giusto che la casa di produzione non guadagni nulla. Bisogna smetterla di pensare che sia giusto sostenere il cinema italiano con i fondi pubblici.

Fossimo in un paese dove le cose funzionano potrei accettare una tassa così discrimantoria.. ma ricordiamo che la benzina da noi è ai massimi ai livelli europei come prezzo. Almeno i politici avessero la faccia di tacere quando fanno questi provvedimenti indecenti. Siamo un popolo che dovrebbe protestare a questo schifo e invece.. ognuno per se .. e il qualunquismo per tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *