Il post digital divide di Telecom Italia e il nuovo monopolio lombardo delle adsl!

Oggi vi parlerò di una cosa veramente strana che colpisce le coperture adsl di Telecom Italia in relazione anche alle moltissime nuove attivazioni di nuove zone per il servizio adsl.

Qualche mese fa parlai della convenzione regionale tra Telecom e Regione Lombardia che porterà a spese dei contribuenti, ovviamente, la copertura totale da parte della Lombardia da parte della ditta privata ed ex monopolista Telecom Italia.

Questa convenzione viaggia un pò contro la concorrenza perchè induce tutti i clienti a passare in quella zona a Telecom se vogliono l’adsl più veloce. Vi spiego perchè.

Esistono tre tipi di servizio adsl, l’adsl su dslam ATM fino a 7 megabit, su dslam ATM light fino a 640 kbit/s e il servizio su rete gigabit ethernet fino a 20 megabit.

Nel momento in cui la stessa Telecom copre le centrali lombarde della “nuova” copertura fino a 20 megabit su piattaforma ethernet automaticamente dichiara come “sature” e non vendibili le altre due tecnologie.

Voi vi chiederete.. cosa cambia? cambia che gli altri operatori alternativi e in ull attivano solo su tecnologia ATM. Quindi Telecom dichiarando sature le centrali ampliate in ETH automaticamente si crea un monopolio di fatto.

Eri coperto e attivo adsl con qualsiasi operatore a 640kbit? Sei cliente di altro operatore? Vuoi l’adsl più veloce fino a 20 mega? PASSA A TELECOM e SOLO TELECOM TI OFFRIRA’ il servizio.

Altra questione. Ammesso il monopolio di fatto che in molte centrali italiane si sta formando nel silenzio delle autorità vi voglio parlare del nuovo fenomeno discriminatorio dell’ex monopolista. Il “post digital divide”.

I fatti: Telecom vende adsl a 10 e 20 Mbit con lo pseudonimo di “opzione superinternet”.
Per avere la vendibilità di questa adsl veloce bisogna avere copertura ATM o Ethernet in centrale fino a 20 Megabit come Standard di centrale o come 1CV4 (per i meno pratici è un significato puramente tecnico).

Ecco, la cosa che per esempio sta facendo irritare molti utenti sui forum del settore (tipo Hardware Upgrade Forum: ADSL FINO A 10 MEGA STAY TUNNED) è il fatto che pur essendo coperti di fatto perchè appartenenti ad una centrale con quelle caratteristiche Telecom discrimini il tuo numero di Telefono coperto a 20 mega come coperto a 7 Mega soltanto.

La cosa sarebbe normale se tutti avessero la medesima copertura.
Ci sono più casi documentati su forum , compreso quello del sottoscritto che affermano il fatto che il proprio numero è “scoperto” a più di 7 Mega mentre quello di molti vicini di casa risulta “coperto”.

Che Telecom stia adottando una politica discriminatoria verso i clienti più esigenti di banda per limitare gli accessi? Gli utenti hanno gli occhi aperti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *