La nuova EPG del myskyhd di Sky, bella si, ma non per tutti!

Sky sta pubblicizzando in pompa magna la nuova epg che in questi giorni è stata caricata proggressivamente a molti abbonati Sky. La nuova elettronic program guide ha molte nuove funzioni e viene descritta dalla stessa sky come “rivoluzionaria” perchè offre agli abbonati maggiori servizi e in futuro il servizio di streaming dei programmi via internet. Questo viene previsto abilitando la porta ethernet del decoder myskyhd.
Sky però dimentica di dire, sia nei comunicati stampa che nei siti specializzati a tutti i possessori dei primi decoder myskyhd dati in comodato nel 2008 e nel 2009 che per loro l’aggiornamento non sarà disponibile.
Questo perchè il decoder di cui dispongono, il pace 850v2 non è compatibile. Non lo è per limitazioni tecniche del decoder.
Se oggi un abbonato Sky volesse usufruire di questa nuova epg cambiando il suo decoder dovrebbe tirare fuori ben 70 € aggiuntivi dopo aver già pagato al suo tempo per avere le prestazioni del decoder MySky.
Se siete anche voi vittima di questa discriminazione se ne avete voglia potete disdire e riabbonarvi oppure, cosa che consiglio, fare un tentativo di conciliazione al vostro CoReCom.
Sono sicuro che con i fondamenti giuridici giusti ci sono buone possibilità di monetizzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *